QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   
EN

LINEA AV/AC MILANO-NAPOLI

Progettazione dei rilevati, delle strutture di fondazione delle opere d'arte in viadotto e delle opere complementari alla linea AV/AC Milano-Napoli (Tratta Milano-Bologna - Lotto 2.3)

Dove
Parma (PR)
Tipo di incarico
Progetto Costruttivo (geotecnica, opere di fondazione e sismica)
Cliente
Eurovie S.c.a.r.l.
Periodo
1998 - 2010

Sintesi del progetto

La prestazione ha riguardato lo sviluppo della progettazione geotecnica di tutto il lotto relativamente al calcolo dei rilevati ed al dimensionamento delle strutture di fondazione delle opere d'arte in viadotto e opere complementari alla linea Alta Velocità (AV).In particolare:

  • Il tratto di linea AV presenta lunghezza pari a circa 16.5 km;
  • Il tratto di interconnessione linea AV - stazione di Parma ha lunghezza di circa 7.1 km.

L'attività di consulenza è stata suddivisa in successive fasi di avanzamento in funzione della tipologia di problematica affrontata.

In prima analisi è stato redatto un piano di indagini geotecniche integrative con sviluppo delle prove supplementari in sito ed in laboratorio, rispetto al progetto esecutivo, per la caratterizzazione dei terreni dell'area oggetto di studio.

La seconda fase di avanzamento ha riguardato lo sviluppo della geotecnica con interpretazione ed elaborazione dei dati raccolti dalla campagna geotecnica integrativa confrontata con la campagna geotecnica disponibile. Post elaborazione dati si sono sviluppati i calcoli relativi alle strutture di fondazione delle opere d'arte comprendenti le seguenti tipologie:

  • fondazioni speciali a pali isolati;
  • fondazioni speciali a gruppi di pali;
  • fondazioni a pozzo;
  • fondazioni superficiali;
  • parametri di calcolo per interazione terreno struttura da fornire ai progettisti strutturali delle opere;
  • analisi delle prove di carico eseguite.

Per quanto riguarda i rilevati sono stati sviluppati i calcoli relativi a:

  • stima dei cedimenti e loro evoluzione nel tempo;
  • analisi e progetto degli interventi di consolidamento del terreno mediante dreni a nastro o pali di consolidamento con geogriglie in sommità;
  • analisi di stabilità globale;
  • parametri di calcolo per interazione terreno struttura da fornire ai progettisti strutturali delle opere in interferenza e/o attraversamento;
  • studio in laboratorio dei materiali da utilizzare per la costruzione dei rilevati mediante stabilizzazione con calce e relativi campi prova di caratterizzazione delle miscele;
  • determinazione degli spessori di bonifica al piano di posa;
  • monitoraggio in corso d'opera dei rilevati.

Il tutto è stato sviluppato per numero 11 viadotti, 16 rilevati, 2 gallerie artificiali, 10 cavalcavia e 2 sottovia con relativo studio delle rampe di accesso.

Photo Gallery: